giovedì 8 novembre 2007

The magic Brush

Ecco i personaggi del progetto iniziale del corso di Fumetto. La storia (o il suo abbozzo) narra di un ragazzo che chiamiamo col nome provvisorio di Dick, tanto per intenderci.. Egli si direbbe il solito problematico, sfaccendato, asociale ed aggressivo il cui destino è essere bocciato nel serioso liceo che frequenta. Dick è risaputamente strano e considerato uno svitato, quindi schernito ed allontanato da tutti. Ci sono due cose però che non tutti sanno: la prima cosa è egli è un disegnatore portentoso e crea immagini incredibili seppure di difficile fruizione. La seconda è che dialoga abitualmente con degli amici immaginari che lo seguono ovunque... Ebbene, dopo essere stato per l'ennesima volta espulso per uno sbotto nei confronti della professoressa, la madre capendo il suo disagio lo manda in città, da un vecchio zio che è un pittore di fama.. Da qui le vicende girano intorno ai tentativi di Dick di diventare un grande pittore, e ad un misterioso pennello magico conteso tra i soliti buoni e cattivi...



Dick, Il protagonista


Max Palette, gia postato a colori...


I due amici immaginari del ragazzo: nonostante gli appaiano sulle spalle ed abbiano sembianze di angelo e diavolo, non sono affatto la sua coscienza e nemmeno litigano fra loro, sono semplicemnte due amici immaginari che lo seguono ovunque (ovvio che solo lui li puo vedere)


Lo zio di Dick, un pittore anch'egli matto e schizzato


Il cattivo di turno, un mercante d'arte che fa di tutto per impossessrsi di sto pennello magico


La mamma di Dick

martedì 6 novembre 2007

Max Palette


Un personaggio del progetto iniziale del corso di Fumetto... La sceneggiatura è risultata troppo lunga da sviluppare, quindi l'ho accantonato. Questo è un personaggio secondario, un pittore di fama ma eccentrico, che avrebbe aiutato il protagonista, una sorta ragazzo pazzo furioso aspirante pittore..